FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3898346
Home » Enti » ENEA » Notizie » ENEA: zitti, zitti, hanno decurtato anche le liquidazioni!

ENEA: zitti, zitti, hanno decurtato anche le liquidazioni!

Le sorprese non finiscono mai…ma sempre a danno dei lavoratori! Si attendono chiarimenti dal Commissario.

10/12/2012
Decrease text size Increase  text size

Nella riunione del 3 dicembre scorso la FLC CGIL ha espressamente chiesto chiarimenti in relazione agli attuali conteggi delle liquidazioni. I sospetti erano fondati ed hanno trovato conferma, quindi bene si è fatto nel richiedere ragguagli su una questione relativa ad una parte importante della retribuzione complessiva. Infatti si è appreso per le vie brevi da parte della delegazione trattante, che l’Ente intende operare un taglio sulle liquidazioni del personale che cessa dal servizio, in quanto non sarebbero considerate a tal fine le voci del salario accessorie fisse e continuative, come avviene invece in tutto il resto del Comparto Ricerca e della Pubblica Amministrazione.

La motivazione addotta sarebbe appunto quella di ritenersi vincolata ancora a quanto previsto in precedenza dal contratto ENEA e di non ritenere, quindi, obbligatorio per l’Ente l’adeguamento alle disposizioni contrattuali della Ricerca in materia di trattamenti di quiescenza e di fine rapporto, i quali prevedono appunto che anche le voci retributive accessorie, qualora fisse e continuative, sono utili ai fini del computo della liquidazione. Appare evidente che ci si riferisce anche a quelle voci salariali che si acquisiscono nei cambi sanciti anche da leggi . 

Si tratta di una incomprensibile scelta che rischia di danneggiare in maniera grave le lavoratrici e i lavoratori dell’ENEA al momento della loro cessazione del rapporto di lavoro se, a tal fine, non venissero considerate nella base di computo per la liquidazione, le nuove voci salariali come l’Indennità di Ente Annuale (IEA) e Mensile (IEM) per il personale dei livelli IV-VIII, e come l’Indennità di Valorizzazione Professionale (IVP) e l’Indennità per Oneri Specifici (IOS) per il personale dei livelli I-III.

Vogliamo sperare di aver capito male, ma se confermato tale orientamento saremmo di fronte ad un “furto” operato dall’Ente a danno delle buste paga, oltre che ad una palese violazione contrattuale, che troverà un ferma opposizione da parte di tutte le lavoratrici e i lavoratori dell’ENEA.

Aspettiamo risposte di chiarimento in merito da parte del Commissario. D’altra parte si tratta di una questione che doveva trovare le giuste soluzioni già due anni.

Altre notizie da:
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro

Servizi e comunicazioni

Servizi assicurativi per iscritti e RSU
Servizi assicurativi iscritti FLC CGIL