FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3916339
Home » Enti » ENEA » Notizie » ENEA: nuovi scenari di riorganizzazione dell’ente, la minaccia di tagli, il contratto da sbloccare

ENEA: nuovi scenari di riorganizzazione dell’ente, la minaccia di tagli, il contratto da sbloccare

Rispetto ad ipotesi di spending review anche la Camera del Lavoro impegnata a difendere il polo della ricerca e le realtà attive della ricerca applicata.

08/10/2014
Decrease text size Increase  text size

Rispetto ai nuovi scenari di riorganizzazione dell’ente prospettata dal nuovo Commissario Prof. Federico Testa, il Comitato di ente ENEA allarga la riflessione tra i dipendenti. Alcune ipotesi prospettate sono condivisibili, ma molte restano le incertezze e le variabili. Il ruolo della ricerca che rappresenta quasi tre quarti delle attività dell’ente appare quasi secondario rispetto a compiti pur necessari di agenzia. Peraltro agenzie tecnologiche sono credibili solo se restano a valle di un tessuto di ricerca che nel nostro paese resta invece ancora a livelli molto bassi, mentre ancora si pensa che è la libertà di licenziamento a dare prospettive di crescita.   Peraltro nell’ente si sta chiedendo con insistenza lo sblocco del contratto integrativo che è fermo da tre anni, mentre restano inattivi importanti istituti contrattuali. Essenziale in queste fasi di passaggio la consapevolezza e la partecipazione dei ricercatori e dei lavoratori tutti.

La spending review 2015 è per l'ENEA una minaccia reale che va contrastata, a parole si dice che non sono tagli lineari ma poi puntualmente colpiscono anche quello su cui si dovrebbe puntare. Non possiamo accettare che eroda ancora capacità operative di sviluppo, ma anche che si metta a rischio nelle realtà meridionali quelle poche realtà attive nel campo della ricerca applicata, che operano a fianco degli enti di ricerca. Su queste tematiche, di difesa e rilancio del tessuto di ricerca e produttivo c'è piena sintonia con la Segreteria Confederale della CGIL e la Federazione Provinciale della FLC CGIL. Per la FLC CGIL occorrono politiche di rilancio, quindi occorre incoraggiare strategie mirate, scoraggiare i fattori che le rallentano. Occorre dare stabilità al polo della ricerca brindisina dell’Enea, che nel suo campo evidenzia un livello di eccellenza, ma contestualmente anche alle realtà produttive ad essa collegate.

Il 9 ottobre alle 10,30 Assemblea del personale ENEA presso il Centro di ricerca di Brindisi su ipotesi di riorganizzazione dell'ente, la minaccia di tagli, il contratto da sbloccare. Partecipa il Coordinatore Nazionale ENEA della FLC CGIL Carlo Buttarelli

Alle ore 18,30 presso la Camera del Lavoro riunione per un programma di sostegno al polo di ricerca brindisino dell’Enea e della realtà della ricerca applicata. Partecipa la Segretaria Generale della CGIL di Brindisi Michela Almiento,  la Segretaria Generale Provinciale della FLC CGIL di Brindisi Rosa Savoia,  il Coordinatore nazionale della FLC CGIL ENEA Carlo Buttarelli, la rappresentanza del centro ENEA di Brindisi.

Altre notizie da:
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro

Servizi e comunicazioni

Servizi assicurativi per iscritti e RSU
Servizi assicurativi iscritti FLC CGIL