FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3934611
Home » Enti » ENEA » Notizie » ENEA: convocata unitariamente assemblea nazionale di tutti i centri il 3 ottobre

ENEA: convocata unitariamente assemblea nazionale di tutti i centri il 3 ottobre

Cresce la preoccupazione per i livelli occupazionali e finanziari. Le organizzazioni sindacali chiedono risposte concrete.

22/09/2016
Decrease text size Increase  text size

Cresce la preoccupazione tra il personale dell’ente. Questo appena qualche mese dopo la fine del commissariamento che pareva segnalare un inizio di inversione di tendenza alla criticità dell’ente amplificata da oltre 6 anni di commissariamento e da un ministero vigilante che più dello Sviluppo si è caratterizzato per essere quello, tra tutti ministeri, anche secondo le tabelle del governo, che nella ricerca ha tagliato di più. Ciò nonostante il fatto che nei paesi avanzati, dagli Stati Uniti alla Cina, dalla Germania alla Corea, la ricerca energetico ambientale è, dopo quella militare purtroppo, divenuta quella che ha ricevuto i maggiori incrementi.

Il 30 settembre 2016 vi sarà il previsto incontro con l’ENEA sulle proroghe dei contratti a tempo determinato (102 unità). Sul tema le organizzazioni sindacali hanno una posizione comune e chiedono soluzioni non penalizzanti. Le difficoltà non si affrontano penalizzando il futuro e tenendo costantemente sotto scacco il personale precario, che peraltro all’ENEA è solo il 4% del personale, rappresentando la percentuale largamente più bassa negli enti di Ricerca.  D’altra parte le organizzazioni sindacali nazionali sono impegnate a chiedere radicali cambiamenti nello schema di decreto di “semplificazione degli enti di ricerca”, dove il termine semplificazione è interpretato alla lettera: “ripulire” gli organici e “alleggerimento” del personale, dentro una autonomia che prevede però tagli di risorse e che più che agli enti appare indirizzarsi alla concentrazione di ogni prerogativa ai vari vertici, un po’ e anche di più di quello che si vuole fare nella scuola pubblica concentrando ogni potere ai presidi.

Pertanto le organizzazioni sindacali nazionali convocano una assemblea nazionale intercentri per il 3 ottobre 2016. L’assemblea si terrà presso il Centro ENEA di Frascati e sarà in collegamento tramite video conferenza con tutti i centri. L’assemblea è prevista alle ore 13 all’aula Brunelli di Frascati come sede di collegamento.

Primo tema in discussione è lo Schema di decreto, approvato il 25 agosto scorso dal Consiglio dei Ministri e in fase di consultazione parlamentare, in attuazione dell’articolo 13 della legge 124/2015 sulla semplificazione negli enti di ricerca. Sul tema le organizzazioni sindacali hanno espresso posizioni critiche che hanno portato anche modifiche al testo originario, il quale prevedeva anche uno stravolgimento dell’unitarietà contrattuale. Sul testo varato il 25 agosto, un testo peraltro contraddittorio, benché approvato sul filo del rasoio ad un giorno dalla scadenza della delega,  vi sono iniziative e proposte di modifica da parte delle organizzazioni sindacali nazionali. Si tratta di un testo che contiene non uno “sblocca ricerca” ma un “blocca ricerca” contenimento e un ridimensionamento dei livelli occupazionali e quindi anche programmatici. Con la previsione desumibile dai numeri contenuti nel decreto di un drastico e graduale ridimensionamento dei livelli occupazionali che, nel caso dell’ENEA, corrisponderebbe all’impossibilità di assumere per quasi un decennio, prevedendo una riduzione graduale del personale addirittura di quasi il 25%.

L’assemblea è convocata proprio a ridosso dell’incontro del 30 settembre sul precariato e le proroghe dei contratti. Le organizzazioni sindacali hanno già chiesto un accordo che preveda la proroga per tutti i contratti in essere fino al 31 dicembre 2018.

Poi si parlerà del contratto integrativo la cui preintesa è stata firmata l’11 luglio scorso. Ora si chiede da parte sindacale una integrale e rapida applicazione.

Altre notizie da:
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro

Servizi e comunicazioni

Servizi assicurativi per iscritti e RSU
Servizi assicurativi iscritti FLC CGIL