FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3821127
Home » Enti » ENEA » Notizie » Comunicato sull'incontro del 16 giugno

Comunicato sull'incontro del 16 giugno

In contemporanea allo svolgimento dell’Assemblea-manifestazione unitaria dei lavoratori dei Centri romani dell’ENEA del 16 giugno 2004, una delegazione delle Segreterie nazionali di Categoria di CGIL, CISL, UIL, CISAL è stata ricevuta dall’ENEA.

17/06/2004
Decrease text size Increase  text size

ENEA

CGIL – Snur CISL FIR UIL P.A.-U.R. CISAL Ricerca

Roma, 17 giugno 2004
COMUNICATO AL PERSONALE ENEA

In contemporanea allo svolgimento dell’Assemblea-manifestazione unitaria dei lavoratori dei Centri romani dell’ENEA (Casaccia, Frascati, Sede Centrale) del 16 giugno 2004, una delegazione delle Segreterie nazionali di Categoria di CGIL, CISL, UIL, CISAL è stata ricevuta dall’ENEA.

Guidava la delegazione dell’Ente il Vice Presidente, Dr. Leonardo Bonvino, in rappresentanza del Consiglio di Amministrazione, accompagnato dal Direttore Generale, Ing. Giovanni Lelli, e dal Direttore della F. C. Risorse Umane, Sig. Giorgio Buccetti.

Le delegazioni FLC CGIL, CISL FIR, UIL P.A.-U.R. e CISAL Ricerca. hanno ribadito le loro già ben note richieste all’Ente:

  • tempestiva attuazione di tutte le parti ancora inapplicate del CCNL ENEA 1998 – 2001, con l’obiettivo di concludere il negoziato entro la pausa estiva e gli iter attuativi dello sviluppo verticale di carriera entro l’inizio dell’autunno (evidenziando anche l’opportunità che siano note al personale le modalità ed i criteri per l’effettuazione dello sviluppo di carriera contemporaneamente all’attribuzione dei profili, per ovvie ed intuibili ragioni);

  • iniziare la riflessione ed il confronto in ordine ai temi del rinnovo contrattuale, con l’auspicio che questo possa avviarsi nell’autunno;

  • ampia valorizzazione della pratica di corrette e costruttive relazioni sindacali sia sui temi di natura contrattuale che su quelli di natura programmatica, organizzativa e sulle politiche del personale, con particolare riferimento al necessario impulso al reclutamento a tempo indeterminato, a copertura del turn-over ed a soluzione del problema del precariato.

Il VicePresidente, convenendo sulla natura e correttezza delle richieste sindacali, in estrema sintesi, ha:

  • impegnato l’Esecutivo a dare conclusione all’iter di attribuzione dei profili ed attuazione dell’art. 55 entro il mese di luglio;

  • impegnato l’Esecutivo a condurre e concludere il confronto sui criteri e modalità di attuazione delle operazioni di sviluppo verticale di carriera entro la fine di luglio, in modo che in settembre possano nominarsi le commissioni ed iniziare le selezioni concorsuali finalizzate ai passaggi di livello “a costo”;

  • assunto l’iniziativa di chiedere la convocazione, anche in questo caso prima della pausa estiva, di una seduta del Consiglio di Amministrazione tutta dedicata alle questioni attinenti il personale - sia per gli aspetti “ereditati” che per quelli “prospettivi” - con particolare riguardo, dunque, all’indicazione in ordine alla chiusura delle code contrattuali, alle misure utili ed opportune per ridurre le cause di contenzioso e vertenzialità, al rinnovo contrattuale, al “ringiovanimento” dell’Ente mediante l’immissione di nuove risorse umane, agli assetti finanziari necessari a rendere credibile tutto ciò.

Dell’esito di questo incontro, CGIL, CISL, UIL, CISAL, hanno già dato informativa in tempo reale al personale intervenuto in Assemblea.

Da ultimo, aggiungiamo, con l’occasione del presente comunicato, la notizia, fornitaci dall’Ente, che l’iter di verifica e validazione – a livello ministeriale e presso la Corte dei Conti – sull’Ipotesi di CCNL relativo all’erogazione dell’I.V.C. al personale non dirigente dell’ENEA si è avviata a positiva conclusione.

Laddove, come appare logico supporre, non insorgano problemi di sorta, i tempi di definitiva stipula del CCNL potrebbero consentire il pagamento dell’IVC già dal mese di luglio p.v..

Queste OO.SS. si impegnano a mantenere alta la vigilanza sull’operato dell’Ente e sul mantenimento degli impegni con noi assunti, a proseguire in modo serrato il confronto ed a garantire, come nostro costume, una tempestiva, costante e puntuale informazione al personale.

Le Segreterie Nazionali

FLC - CGIL CISL FIR UIL P.A.-U.R. CISAL Ricerca

Altre notizie da:
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro

Servizi e comunicazioni

Servizi assicurativi per iscritti e RSU
Servizi assicurativi iscritti FLC CGIL